Sorbillo e Rossopomodoro | I big della pizza anche senza glutine 

Nonostante negli ultimi anni ci si è evoluti tantissimo per ciò che riguarda mangiare glutenfree fuori casa, trovare posti in cui si riesca a mangiare bene anche senza glutine, diciamocelo, è ancora un po’ un’impresa.  
In merito alla mia esperienza personale, per esempio, trovo pochissimi bar attrezzati, davvero pochi (io poi che sono la maniaca numero 1 delle colazioni al bar!); al contrario, le pizzerie che decidono di investire nel senza glutine stanno aumentando parecchio.

L’esperienza che oggi vi voglio raccontare riguarda due big della pizza napoletana, Gino Sorbillo e Rossopomodoro, che ho avuto il piacere di provare un po’ di volte.

Sorbillo l’ho scoperto per caso, passeggiavo con due amiche sul lungomare di Napoli quando fuori dal loro ristorante leggo “Pizza senza glutine”. Inutile dirvi che ci siamo fiondate e abbiamo pranzato lì.
La loro pizza è stata la migliore che io abbia mai mangiato, credetemi. Quando mi è arrivata sul piatto non vedevo nessuna differenza tra la mia e quella delle mie amiche. Avevo veramente gli occhi a cuoricino. Dal menù si può scegliere qualsiasi tipo di pizza, aggiungendo solamente che la si desidera senza glutine. Piccola nota: sappiate che dovrete pagare qualche euro in più rispetto al prezzo indicato (e io trovo ingiusta questa cosa).

Pizza senza glutine di Gino Sorbillo
Per quanto riguarda invece Rossopomodoro, ci sono stata una marea di volte (grazie a Dio ce l’ho praticamente a 10 minuti da casa) e mi sono sempre trovata molto bene. Nei loro ristoranti c’è proprio un menù senza glutine a parte, diverso da quello normale, in cui si può scegliere tra 8 pizze diverse (provate la Verace vi prego!), si può ordinare anche la birra Peroni senza glutine e un buonissimo tiramisù per concludere in bellezza! I prezzi sono leggermente altini ma sappiate che qui non vi chiederanno nessun sovrapprezzo per il glutenfree.

Pizza senza glutine rossopomodoro

 

Come potete ben vedere dalle due foto, quella di Sorbillo è nettamente più bella esteticamente (e anche più buona!) mentre la pizza di Rossopomodoro appare proprio come una pizza glutenfree; nonostante questo tendo a preferire sempre la seconda perchè i ristoranti Rossopomodoro, sinceramente, riescono ad infondermi più sicurezza.
Sul loro sito internet è presente infatti un’intera sezione sulle loro pizze senza glutine, le regole Schär, il menù e tutti i ristoranti aderenti in Italia; Sorbillo invece non ne parla proprio, ho letto alcune recensioni sgradevoli recentemente sui loro metodi di preparazione delle pizze e per questo motivo ho deciso di informarmi di più.

 

E voi? Avete mai provato le pizze in questi ristoranti? Cosa ne pensate?
Raccontatecelo qui o seguiteci sui nostri canali social!

Facebook: Wishes On The Road
Instagram: @wishesontheroad
GooglePlus : Wishes On The Road
Pinterest: Wishes On The Road

Continuate a seguire i miei gluten-free diares su wishesontheroad.com!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...