Stoccolma | Informazioni e itinerario di 4 giorni

cosa vedere a Stoccolma in quattro giorni

A Stoccolma le cose da vedere sono davvero tante, tantissime; noi abbiamo cercato di vedere il più possibile ma, ovviamente, abbiamo dovuto fare delle scelte ed escludere di conseguenza qualcosa.
La capitale svedese è sicuramente la città che ci è piaciuta di meno, finora. Non ci ha lasciato granché, è rimasta fredda, distaccata. Non ci ha fatto provare nessuna emozione. Non ci ha fatti tornare a casa entusiasti.
Nonostante questo ci sono alcune cose per le quali adoreremmo tornare, come il Museo Vasa, il villaggio Skansen o la metropolitana (strano da dire eh?).

WhatsApp Image 2017-11-17 at 15.36.25

                                     ITINERARIO BY @WISHESONTHEROAD

  • DOMENICA

Atterriamo puntualissimi all’aeroporto di Stoccolma Arlanda dopo circa 2 ore e mezza di volo e, indovinate un po’, NEVICAVA! Appena abbiamo messo piede fuori dall’aereo siamo stati travolti da un vento freddissimo, ragazzi, che gelo!
Come ci era capitato a Copenaghen, anche qui abbiamo dovuto cambiare i soldi direttamente sul posto; non preoccupatevi, gli sportelli bancomat sono presenti  in ogni terminal e non avrete problemi a ritirare qualunque cifra vogliate. Inoltre, subito dopo ci siamo diretti verso l’ufficio informazioni per acquistare i biglietti dei trasporti.

La nostra casa si trovava a Helenelund, a circa 15 minuti di treno dalla Stazione Centrale di Stoccolma; la zona è tranquillissima, con tutto il necessario in caso di bisogno. Ve la consigliamo se cercate un alloggio un po’ meno caro rispetto ai prezzi del centro ma comunque non troppo lontano (si trova a sole 5 fermate dall’aeroporto e 4 dal centro!). Il nostro host AirB&b, tra l’altro, ci è venuto a prendere in stazione e ci ha portati fino in casa ed è stato stra super gentile con noi, dandoci ogni tipo di informazione. Se siete interessati contattateci e vi daremo il suo contatto.

Purtroppo la giornata di domenica non riusciamo a vedere nulla; arriviamo a casa tardi e troppo stanchi e quindi rimandiamo tutto al giorno dopo.

  • LUNEDI

Sappiate che il lunedì moltissime attrazioni a Stoccolma sono chiuse; per questo motivo decidiamo di stravolgere un po’ l’itinerario classico e di utilizzare il nostro primo giorno per l’escursione nell’arcipelago svedese, complici anche le previsioni che davano quel giorno come unico giorno di sole!

Decidiamo di partire con la Compagnia Stromma e di prendere parte al tour di 3 ore che ci avrebbe portati a fare un giro panoramico delle isole più belle. Non vedevamo davvero l’ora!
Quando arriviamo (dalla Stazione Centrale c’è il comodissimo bus 69 che vi porta direttamente sul posto) rimaniamo fregati. Sul sito non c’era scritto che il tour veniva effettuato solamente il venerdì, il sabato e la domenica; ci siamo rimasti malissimo, più che altro perché non avremmo potuto farlo neanche i giorni successivi. A quel punto allora decidiamo di acquistare, al costo di 260 sek a persona (circa 26€), il tour Under the Bridges of Stockholm ( è proprio da questo meraviglioso giro di 2 ore e 15 che abbiamo scoperto tantissime cose curiose sulla Svezia e gli svedesi!).

Se i giri in barca o questi tipi di escursioni non vi entusiasmano, sappiate che ce ne sono tantissima tra le quali potrete scegliere, così da trovare quella più vicina ai vostri interessi!

WhatsApp Image 2017-11-17 at 15.10.23.jpeg

Terminato il giro, la barca ci lascia nella città vecchia, a Gamla Stan; visto che avevamo preventivato di vederla con più calma i giorni successivi, decidiamo di iniziare il nostro tour della Tunnelbana di Stoccolma! Come già vi abbiamo scritto nel post, vi consigliamo vivamente di includerla nel vostro itinerario o, perlomeno, di vedere le più belle perchè ne vale veramente la pena; alcune stazioni vi lasceranno a bocca aperta!

  • MARTEDI

È Halloween! Per questo motivo, proprio questo giorno, decidiamo di dedicare la mattinata alla visita del villaggio Skansen. Inutile dirvi la quantità di bambini e famiglie presenti, c’era un’atmosfera davvero piacevole e magica (nonostante il freddo ghiacciato!). Il villaggio apre alle 10, il biglietto d’ingresso costa circa 10€ ed è comodamente raggiungibile con il bus.
Come avevamo già letto prima di partire, in questo museo a cielo aperto (il più antico del mondo!!) ci si potrebbe stare anche una giornata se non di più; ci sono un’infinità di cose da vedere e da fare: c’è l’acquario, uno zoo con animali selvatici e tantissime piccole casette sparpagliate in questo immenso spazio in cui si entra in contatto con la cultura, i costumi e gli usi svedesi. E’ un modo molto originale per scoprire e imparare la storia del paese scandinavo e per provare qualsiasi tipo di attività, dall’artigianato, alla cottura del pane, alla preparazione di dolci tipici ecc. Quando siamo andati noi moltissime attività non erano disponibili ma nonostante questo ci siamo rimasti per più di 3 ore!

Tornati indietro, abbiamo mangiato un panino al volo e poi, con il tram 7, siamo partiti alla volta del Vasa Museum; ragazzi, questo museo meriterebbe davvero un post a parte, a noi è piaciuto da morire. Ad essere sinceri, nessuno dei due era pienamente convinto di spendere dei soldi per entrare e vedere una nave; certo, sì, la sua storia è affascinante e tutto quello che volete, ma secondo noi era un po’ uno spreco. La cosa che ci ha fatto cambiare idea (e meno male!!) è che qualsiasi post su Stoccolma noi leggessimo, metteva questo museo tra le cose imperdibili, anche la guida Lonely Planet. E che fai allora? Non vai?
Il Vasa è la cosa per cui noi adesso partiremmo e torneremmo a Stoccolma. Quindi se anche voi siete assaliti da questo dubbio, prendete e andateci!

Finiamo la giornata continuando il nostro tour della Tunnelbana (sappiate che non ci siamo fatti mancare nemmeno una stazione!).

WhatsApp Image 2017-11-17 at 15.10.23 (1).jpeg

  • MERCOLEDI

Il nostro terzo giorno lo dedichiamo a visitare Sodermalm, il quartiere più artistico e alla moda della città; pensate che è stato definito il secondo quartiere più cool d’Europa! Se dovessimo proprio essere sinceri al 100%, a noi Sodermalm ha dato tutto tranne che questa impressione; l’abbiamo girato in lungo e in largo, mettendoci quasi una mattinata intera, l’unica cosa che ci è rimasta in mente è la quantità spropositata di bar e ristoranti presenti. Se non avete idea di dove andare a mangiare sappiate quindi che qui avrete l’imbarazzo della scelta!

Verso l’ora di pranzo ci spostiamo verso un altro quartiere, Ostermalm.
Qui abbiamo mangiato al mercato coperto di Ostermalm Saluhall; che bomba! Non aspettatevi un mercato coperto stile Boqueria; questo è molto elegante, frequentato da gente molto chic e raffinata. Non vi dico io e Nico quando siamo entrati per mangiare! Ahahah Qui abbiamo trovato tantissimi prodotti tipici svedesi, dai piatti di carne, al famosissimo smorrebrod! I prezzi sono abbastanza alti ma noi non volevamo farci mancare un assaggio di quei meravigliosi piatti! Per questo motivo abbiamo scelto un piatto di carne di cui vi facciamo immaginare la bontà!

Usciti da lì, ci siamo subito diretti Museo Historiska, completamente gratuito, a 10 minuti a piedi da Saluhall. Il museo è suddiviso su 3 piani e l’obiettivo principale è quello di far conoscere la storia della Svezia, a partire dall’età della pietra. Noi non ne siamo rimasti particolarmente affascinati, per questo non ci abbiamo dedicato neanche tantissimo tempo.

La cosa che ci premeva più vedere era il Moderna Museet, il quale ospita artisti come Picasso, Dalì e Warhol. Imperdibile! Il museo ha una parte completamente gratuita ed un’altra, contenente mostre temporanee, a pagamento. Noi non eravamo interessati alle mostre e quindi con il nostro biglietto gratuito siamo riusciti a vedere quello che più volevamo vedere. Meglio di così!

WhatsApp Image 2017-11-17 at 15.20.01.jpeg

Usciamo che è pomeriggio ormai inoltrato, decidiamo dunque di fare una cosa tipica svedese: la fika! Stoccolma è piena zeppa di bar di qualsiasi tipo quindi non abbiamo avuto problemi a scegliere dove andare a prendere il nostro amato caffè; sappiate che, ahimè, lo pagherete minimo 3€! È stato veramente incredibile vedere quante persone riempivano i locali a quell’ora, è davvero un must per loro! Noi ci siamo riposati un po’ – tra l’altro il caffè è buonissimo – e poi siamo ripartiti per finire il nostro tour della Tunnelbana!

  • GIOVEDI

Abbiamo lasciato per ultime le cose che in realtà tutti gli itinerari mettono per prime, ma fa niente, l’importante è vederle.
Eccoci finalmente nella città vecchia, a Gamla Stan! Questa è la parte che più abbiamo amato in assoluto; il centro storico è davvero  un gioiellino pieno di vie, piccoli negozi di souvenir e tanti ristorantini. Davvero adorabile! Siamo partiti da Stortoget, la piazza in cui sono affacciate le casette colorate che chiunque avrà visto sicuramente una volta nella vita in foto o su internet; inoltre qui si può trovare anche il famoso Nobel Museum!
Noi abbiamo camminato tantissimo, ci siamo persi nelle vie e abbiamo scattato tantissime foto! Siamo poi entrati nella Cattedrale Storkyrkan, fantastica! E’  tutta completamente sulle tonalità dell’arancione e del marrone e a noi è piaciuta davvero tanto; l’atmosfera dentro è magica e noi abbiamo anche avuto la fortuna di entrarci quando alcuni bambini stavano facendo le prove e stavano cantando! Bellissimi!

Usciti poi siamo andati a vedere Palazzo Reale, Kungliga Slottet! Sempre a piedi ci siamo diretti verso il Parlamento per fare qualche foto, davvero imponente! E poi abbiamo concluso con la passeggiata verso il Comune (sono possibili visite guidate all’interno!) e  nella via pedonale più famosa, Drottninggatan.

WhatsApp Image 2017-11-17 at 15.25.15.jpeg

Abbiamo ancora tantissimo da dirvi su Stoccolma, però siamo super mega arci curiosi di sapere Voi cosa pensate di questa città; se anche a voi ha dato la nostra stessa impressione o se invece ha fatto tutt’altro effetto.
Raccontatecelo qui e rimanete aggiornati sui nostri canali social!

Veniteci a trovare sui nostri profili social, vi aspettiamo!
Facebook: Wishes On The Road
Instagram: @wishesontheroad
GooglePlus : Wishes On The Road
Pinterest: Wishes On The Road

10 pensieri su “Stoccolma | Informazioni e itinerario di 4 giorni

  1. Ah davvero? Io ho conosciuto un sacco di persone simpatiche durante questa vacanza. Siamo stati molto bene sia in albergo che nei vari luoghi che abbiamo visitato. Unica nota dolente … il cibo non mi è piaciuto particolarmente e alcune volte carissimo.

    Mi piace

  2. Pingback: Mangiare senza glutine | La mia esperienza a Stoccolma. – WISHES ON THE ROAD

  3. Noo che sfortuna Silvia! 😓 Peccato!
    Sì guarda noi ci siamo rimasti malissimo però dai siamo riusciti a “rimediare” lo stesso con un altro tour, anche se non è stata proprio la stessa cosa ☹️ Grazie buona domenica anche a te!

    Liked by 1 persona

  4. Peccato per la mancata escursione all’arcipelago! Io la volevo fare ma non abbiamo avuto abbastanza tempo a disposizione. Mi è capitato un disguido simile con il tram storico per Skansen: per ben due volte siamo andati fino al capolinea perché volevamo fare tutto il percorso, dopo aver controllato gli orari sul loro sito. Il primo giorno viene fuori che la domenica mattina la corsa che volevamo fare era stata soppressa, e il giorno dopo che il secondo lunedì di ogni mese la linea storica non effettuava fermate 🙁
    Comunque siete riusciti a vedere tantissime cose!
    Al prossimo post, buona domenica.

    Liked by 1 persona

  5. Ciao Antonio! 😌 No noi non l’abbiamo acquistata, i prezzi erano esorbitanti e per quello che avevamo deciso di vedere noi alla fine non conveniva. Abbiamo preso solo la Travel Card per i trasporti! Buon week end!

    Mi piace

  6. Antonio

    Ciao ragazzi, grazie per tutti i consigli he avete dato.. una domanda quindi non avete fatto la Stockholm card? Io e la mia ragazza andremo a stoccolma ad agosto per 7 giorni.. Speriamo bene ☺️

    Liked by 1 persona

  7. Ti auguriamo tu riesca a realizzare questo sogno allora! 😘 Usciranno nei prossimi giorni altri post, magari ti potrebbero essere utili!
    Grazie per essere passata, buon fine settimana 😉

    Mi piace

  8. Ragazzi ho letto e appuntato per bene tutti i vostri consigli ed itinerari… non vorrei dirlo ma forse, forse il prossimo anno realizzerò il desiderio di vedere questa città.
    Spero di non ricredermi come è successo a voi XD
    Un bacione :*

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...