Mangiare senza glutine a Stoccolma | La mia esperienza

Come vi ho già raccontato, da quando seguo la dieta senza glutine, mangiare fuori casa per me è sempre un’ansia; devo cercare sempre qualche ora prima un posticino nel quale ci sia almeno una briciola di gluten free, ma soprattutto devo sperare che quel posticino sia abbastanza vicino a casa mia e non a mille chilometri di distanza. Mettiamoci pure che, per forza di cose, le persone che escono con me devono adeguarsi e seguirmi sempre, senza molte altre alternative.

Questo succede quando sono qui – a Milano – figuriamoci quando sono in viaggio. L’ansia raddoppia.

Di solito, prima di partire per qualsiasi destinazione, non mi informo mai riguardo ai luoghi dove mangiare senza glutine, preferisco cercarli direttamente quando sono sul posto, sperando di essere fortunata e di trovare qualcosa.
A Stoccolma sono stata piacevolmente sorpresa. Avevo letto che i paesi del Nord fossero avanti sotto questo punto di vista – e che quindi non avrei avuto problemi – ma a Copenaghen avevo fatto così tanta fatica che quasi pensavo la situazione si ripetesse anche qui.

In realtà nella capitale svedese si trova cibo senza glutine ovunque. Nei supermercati, ristoranti, pizzerie, bar, fast food, dappertutto; meglio di così! Stoccolma è davvero moooolto attrezzata e super informata riguardo la celiachia quindi non farete fatica a trovare posticini adatti a voi.

mangiare senza glutine a stoccolma

Noi abbiamo soggiornato in una casa AirB&b (se avete bisogno di uno sconto cliccate qui) quindi non abbiamo mangiato fuori spessissimo; passeggiando e girando per la città ci siamo accorti però di quanti avessero fuori il cartello gluten free. I miei occhi erano a cuoricino e avevo un sorriso a 4811565 denti perenne!

Mangiare senza glutine a Stoccolma si può, a partire dalla colazione.
Noi (ma soprattutto io!!) ci siamo trovati stra super mega bene al Café Lazy House, in pieno centro storico, a Gamla Stan. L’atmosfera qui era magica, il locale è piccolino con le pareti in legno addobbate con delle lucine colorate; inoltre la ragazza che ci ha serviti era gentilissima. Io ho mangiato il buonissimo dolcetto al cioccolato che vedete qui in foto; dentro era ripieno di cocco e credetemi, era davvero squisito! Non avevano soltanto questo ma si poteva scegliere tra diversi tipi – avevano tutti un’aria deliziosa!

fare colazione senza glutine a stoccolma

Parlando invece di schifezze, vi racconto la mia esperienza al Mc Donald’s, perchè merita di essere raccontata. Chi è celiaco probabilmente lo saprà al 100%, al Mc qui in Italia ormai da più di un paio d’anni il panino senza glutine made by Schar è stato inserito definitivamente. Notizia eccellente, voi direte. 
Il fatto è che non abbiamo possibilità di scelta come tutti voi comuni mortali, ma ne abbiamo solo uno, con dentro una fetta di carne e via. Sono anni ormai che guardo le pubblicità del McDonalds sperando un giorno di poter provare qualcosa, un Crispy McBacon o un Double Cheeseburger, di quelli che te ne mangeresti otto. Ma niente.

Quando io e Nico siamo stati a Edimburgo il panino gluten free non c’era, strano eh? Così come anche a Copenaghen. Mi sono accontentata sempre di insalate su insalate.

Arrivati a Stoccolma c’è stata la svolta. 

Quando entriamo nel fast food chiedo subito al commesso se avessero il panino senza glutine e lui, con una faccia tipo “è ovvio che ce l’abbiamo”, mi risponde di sì. Ok, perfetto.
Cosi io gli dico “un panino gluten free grazie” e lui mi risponde “quale vuoi?”. No ragazzi, avete letto bene, mi ha detto “QUALE VUOI?”.
Io vi giuro sono rimasta un attimo in silenzio, non ci credevo. Ho fatto scegliere prima a Nico perchè non sapevo neanche cosa dire. E so che voi starete pensando io sia esagerata ma non sapete la gioia che io ho provato in quel momento. Dopo anni potevo prendermi tutti i panini del mondo, PROPRIO COME VOI, e scegliere il mio preferito. Potevo guardare anch’io il tabellone in alto e decidere quale volevo.

Guardatelo quant’era bello, era tutto mio.

mangiare da mc donald's a stoccolma
Il mio super panino

 

Un altro posto dove vi consiglio assolutamente di mangiare è il mercato coperto Östermalm Saluhall! C’è l’imbarazzo della scelta, ce n’è per tutti i gusti, dico davvero. Dalla carne, al pesce, ai salumi, ai piatti misti o a quelli tipici svedesi; per voi (noi) celiaci c’è tantissimo tra cui poter scegliere. I prezzi qui non sono bassissimi (ve l’abbiamo raccontato anche nel post dedicato al nostro itinerario) ma secondo noi ne vale la pena.

mercato coperto di stoccolma ostermalm saluhall
Il nostro pranzetto al mercato coperto Ostermalm Saluhall

 

Anche sui principali siti dedicati alla celiachia troverete sicuramente qualche buon consiglio, a partire dalla famosissima Schaer.

E voi? Come vi siete trovati a mangiare nella capitale svedese? Per qualsiasi altra informazione riguardo a Stoccolma, trovate sul blog la sezione dedicata!

Veniteci a trovare sui nostri profili social, vi aspettiamo!
Facebook: Wishes On The Road
Instagram: @wishesontheroad
GooglePlus : Wishes On The Road
Pinterest: Wishes On The Road

Continuate a seguire i miei gluten-free diares su wishesontheroad.com!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...