Dove dormire ad Amsterdam | The Student Hotel

In questi giorni mi è venuta un’irrefrenabile nostalgia di Amsterdam. E’ da così tanto che ci penso che addirittura la scorsa notte ho sognato di essere proprio lì – con Nico – nel periodo natalizio, con la città tutta addobbata e ancora più magica di quello che già in realtà è.

Ci pensavo forse perchè mi è venuto in mente che proprio mentre eravamo a Stoccolma, esattamente un anno prima, noi eravamo ad Amsterdam. E qui ci abbiamo lasciato il cuore. [Mi rendo conto che ogni volta che parlo di una qualsiasi città in cui sono stata dico sempre le stesse cose, sono stra ripetitiva e logorroica, qualcuno finirà per odiarmi; capita anche a voi? Io uso sempre le stesse frasi addirittura! “Ci ho lasciato il cuore”, “che meraviglia”, “ci vorrei tornare”, “è la cosa più bella che io abbia mai visto”]. 

Noi siamo stati ad Amsterdam per 4 giorni e il nostro soggiorno è stato reso ancora più speciale dall’hotel in cui siamo stati, il The Student Hotel Amsterdam West.

the student hotel amsterdam the netherlands

Amsterdam ci è piaciuta tanto, tantissimo. La cosa magica è che la città in quei giorni era sia addobbata per Halloween che per le feste natalizie (un po’ presto eh?). L’abbiamo girata tutta a piedi, abbiamo fatto un’escursione a Zaanse Schans (che vi consigliamo!) ed è uno dei luoghi in cui vorremmo tornare per viverlo di più, per assaporarne ogni aspetto.

Durante la scelta dell’hotel (ancora non avevamo scoperto il mitico mondo AirB&b, non chiedeteci il perchè) il TSH ci aveva da subito colpiti anche se i prezzi, per noi, erano relativamente alti. Il destino ha voluto che l’allora sito Venere (oggi diventato Hotels.com) uno di quei giorni ha deciso di regalarmi un tot. di euro di sconto sul mio futuro acquisto. Taac. Prenotato, subito, al volo, senza neanche pensarci su un secondo.

Ad Amsterdam esistono due tipi di TSH, uno centrale e l’altro a circa 10 minuti di tram dal centro; noi abbiamo scelto il secondo, The Student Hotel Amsterdam West , principalmente per una questione di prezzi ma comunque è stato l’alloggio migliore in cui siamo stati finora e quindi una scelta azzeccatissima. Come potete ben vedere se andate sul loro sito, si tratta di una catena che ha la maggior parte dei suoi hotel in Olanda, anche se non mancano in città come Parigi, Barcellona e anche la nostra Firenze; sono dei luoghi ispirati a dei dormitori per studenti quindi si rivolgono prevalentemente a giovani e per chi – come noi – sosta per un breve periodo.
Come poi vi dicevo, l’hotel si trova a davvero poca distanza dal centro; la fermata del tram si trova subito davanti all’uscita e quella della metropolitana di fianco – quindi stra super mega perfetto.

L’accoglienza è stata ottima, fin da subito; i ragazzi alla reception sono tutti molto giovani e oltre a darci le chiavi ci hanno dato diverse informazioni, una brochure è una cartina della città. La reception inoltre è aperta 24/7 ed è possibile fare il check-in fino alle 2 di notte; comodo vero?
Quando siamo arrivati noi erano vestiti tutti in tema Halloween e c’erano addobbi ovunque! Il benvenuto è stato magnifico!

WhatsApp Image 2017-11-20 at 21.22.10
La vista dalla nostra camera

 

L’arredamento è molto cool, ci sono aree gioco (io e Nico quando tornavamo la sera non ci facevamo mai mancare un paio di partite a ping-pong!), una palestra e biblioteche per studiare all’intero; una figata assurda! 

Come tutto l’hotel, anche le camere erano modernissime, spaziose e dotate di tutto il necessario. Noi non abbiamo usufruito della colazione né abbiamo provato il loro ristorante ma abbiamo letto su Internet che c’è una varietà di scelta molto ampia e un super buffet a colazione da leccarsi i baffi! 

 

whatsapp-image-2017-11-20-at-21-22-11.jpeg
Questa era la chiave della nostra stanza, bellissima vero?

 

Al TSH noi ci siamo divertiti tantissimo, è stato il soggiorno più piacevole ed insolito della nostra vita ed è per questo che ricordiamo sempre con piacere quei momenti e non vedevamo l’ora di consigliarvelo.

E voi? Avete mai giocato a ping-pong al ritorno da una visita in città? Raccontatecelo qui o venite a trovarci sui nostri canali social!

Facebook: Wishes On The Road
Instagram: @wishesontheroad
GooglePlus : Wishes On The Road
Pinterest: Wishes On The Road

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...